PERCHÉ STERILIZZARE IL PROPRIO GATTO

SAPEVI CHE STERILIZZARE IL TUO MICIO POTREBBE SALVARGLI LA VITA?

PERCHÉ STERILIZZARE IL PROPRIO GATTO - Passione Animali

Da poco un gattino è entrato a far parte della tua vita e tu, che ti preoccupi del suo benessere, ti starai forse chiedendo se sia il caso o meno di sterilizzarlo


Sicuramente, nel caso in cui si trattasse di una gattina, l’avere presto una cucciolata è una possibilità che devi considerare attentamente. Ma, anche nel caso in cui il nuovo arrivato fosse un micetto, ci sono ottime ragioni per cui dovresti valutare di castrarlo. 

PERCHÉ STERILIZZARE IL PROPRIO GATTO - Passione Animali

Si perché, quello che non tutti sanno, è che la sterilizzazione non solo può migliorare la qualità di vita del tuo gatto, ma potrebbe addirittura salvargli la vita.


Ecco qui le 5 ragioni che ci fanno dire che la sterilizzazione è un atto d’amore, non solo verso il proprio micio, ma verso tutti i gatti:

  • Lo metterai al riparo da pericolose malattie, come tumori e infezioni all'apparato genitale. Inoltre i gatti sterilizzati hanno molta meno probabilità di contrarre malattie infettive che spesso sono la conseguenza di rapporti sessuali o liti tra maschi in amore.

  • Gli eviterai la sindrome del prigioniero: se il tuo peloso vivesse con te in appartamento senza possibilità di uscire, sarebbe una gran sofferenza per lui non poter vagare liberamente quando l'istinto dell’accoppiamento si risveglierà.

PERCHÉ STERILIZZARE IL PROPRIO GATTO - Passione Animali

  • Lo metterai al riparo dai pericoli delle fughe d’amore: nel caso in cui il tuo micio fosse libero di uscire, le “fughe d’amore” sarebbero un’eventualità tutt'altro che remota, purtroppo però questi vagabondaggi spesso si portano dietro liti violente ed il rischio di incidenti.
  • Eviterai -a te e a lui- i fastidi del “mal d’amore”: castrando il tuo micio lui non sentirà il bisogno di marcare il territorio con l’urina facendo pipì in casa, inoltre risparmierai alle tue orecchie i potenti miagolii tipici dei gatti in calore.
  • Farai la tua parte nel combattere il randagismo: tieni conto che ogni gatto potrebbe procreare fino a 20 cuccioli all'anno: se il tuo micio fosse un maschio potrebbe avere i piccoli con una gatta meno fortunata che vive in strada, destino che attenderà probabilmente anche i cuccioli. Mentre se fosse la tua gattina a partorire e tu trovassi una famiglia amorevole ad ognuno, questo priverebbe altrettanti gattini dei rifugi della possibilità di trovare una casa.

PERCHÉ STERILIZZARE IL PROPRIO GATTO - Passione Animali

C’è però anche chi teme che la sterilizzazione possa avere anche un impatto negativo sulla vita del proprio peloso. Vediamo quindi insieme quali sono i 4 più comuni dubbi contro la sterilizzazione:

  • La sterilizzazione cambia il carattere del gatto. Non temete, il carattere del vostro amato tigrotto sarò lo stesso anche dopo la sterilizzazione. Sicuramente dopo l’intervento avrà bisogno di alcuni giorni per riprendersi, ma tornerà presto quello di sempre.
  • Obesità: se è vero che dopo la sterilizzazione i gatti tendono ad ingrassare, basterà stare un po’ più attenti all'alimentazione e garantire una dose extra di gioco, magari fornendo al micio giochini che lo tengano attivo anche quando è solo in casa: sarà più bello ed in forma che mai.

PERCHÉ STERILIZZARE IL PROPRIO GATTO - Passione Animali

  • Far fare alla propria gatta almeno una cucciolata: si potrebbe pensare sia una bella esperienza per lei e per noi, ma tieni conto che il rapporto sessuale non è piacevole per i felini, né c’è evidenza che le gatte traggano benessere dalla gravidanza.
  • È contro natura: non sarà ingiusto privare i gatti di un qualcosa così naturale come l'accoppiamento? Ebbene, non lo sarebbe altrettanto lasciarlo esposto ai pericoli a cui andrà incontro o lasciare che tanti cuccioli soffrano l’abbandono ed il randagismo?

PERCHÉ STERILIZZARE IL PROPRIO GATTO - Passione Animali

Se hai trovato interessante quest’articolo, aiutaci a sensibilizzare i tuoi amici sull'argomento condividendolo sui tuoi canali social, se dovessi invece avere ancora qualche dubbio puoi leggere questo articolo cliccando qui ---> GUIDA ALLA STERILIZZAZIONE DEL GATTO.

 

Autore: Alice Sironi

3 commenti

  • abbiamo sterilizzato dieci gattini, cinque dei quali femmine che avevano avuto diverse gravidanze con la conseguenza di vedere i loro cuccioli finire sotto le macchine, o uccisi poco dopo la nascita perchè troppi…ogni gattina come minimo aveva partorito quattro gattini…..appena saputo tutto ciò NON CI ABBIAMO pensato un attimo…abbiamo sterilizzato tutti quanti a nostre spese…E NON E’ STATO UN NOSTRO CAPRICCIO…NON ABBIAMO CONSIDERATO “COSA” NOSTRA I PELOSI…IL RANDAGISMO SI COMBATTE CON LA STERILIZZAZIONE (non certo il contrario) E L’UOMO E’ EGOISTA ED IGNORANTE..a volte non si sterilizza per risparmiare (la sterilizzazione ha un costo) oppure per PURO MENEFREGHISMO……grazie per l’articolo, chiaro e ASSOLUTAMENTE veritiero.

    anna
  • Letto ma ritengo per niente veritiero.anzi non mi sembra che sterilizzare sia il bene del gatto , ma solo un capriccio umano come sempre l’uomo pensa che tutto sia a suo uso. Se da fastidio il miagolio in calore o la pipi non prendete un gatto. E il randagismo non si combatte con la sterilizzazione , ma educando e punendo le persone che abbandonano gli animali .

    Miri
  • Si molto interessante ed utile per i casi di persone indecise o alla prima esperienza

    Gessica

Lascia un commento